lunedì 9 gennaio 2012

detersivo per piatti e vestiti


Ciao!

Ecco come fare un altro detersivo per i piatti e per il bucato naturale e senza imballaggi.
è un ottimo modo per riutilizzare l’olio esausto da cucina che come sappiamo bene non possiamo buttare giù per lo scarico.
potete vedere le foto del mio sapone su questo post qui, il sapone bianco  e` il sapone che chiamo HEAVY DUTY :)

Di cosa avete bisogno
·         Olio di cocco ( MINIMO 10%)
·         Olio da cucina già utilizzato
·         Acqua
·         Soda caustica NaOH.
·         Stampi per il sapone ( e una bella idea riutilizzare qualche vecchio imballaggio, per esempio i cartoni di tetrapack del latte o dei succhi di frutta, o qualche vecchia bottiglia di plastica)

 Procedura:

io ho deciso di fare un sapone con metà olio riciclato e metà olio di cocco, ma come ho scritto prima, poete utilizzare l’olio di cocco in quantità minore. la quantità minima deve essere il 10% , perchè l’olio di cocco fa schiuma.
Allora
 750 g di olio di cocco,
750 g olio  da cucina usato
Calcoliamo il quaoziente di saponificazione  per sapere di quanta soda caustica abbiamo bisogno.
Per l’olio di cocco usiamo il quoziente di saponificazione  0.19 mentre per l’olio di cucina esausto usiamo un quoziente di saponificiazione di 0.130.

Moltiplichiamo per ottenere la quantità di soda caustica necessaria.

750 G olio di cocco X O.19 = 142.5 (arrotondiamo a 143 G) 
750 G olio da cucina esausto X 0.130 =  97.5( arrotondiamo a 98) 

Sommiamo i due vaolri ottenuti per avere il totale di soda caustica necessaria per questo sapone:

143 +98 =241 grammi
Pesiamo 241g di soda caustica.

Fate molta attenzione perché la soda caustica è estremamente insabile.

Ora dobiamo calcolare di quanta acqua abbiamo bisogno.

Per ottenere questa cifra moltiplichiamo l’ammontare di soda caustica per 2.33.

2.33 è il valore stabile che va utilizzato qundo si vuole fare il sapone con l’acqua, se volete usare birra per esempio dovrete modificare questo valore.

 241 x 2.33= 562g.

Pesiamo quindi 562 g d’acqua.
Ora aggiungiamo lentamente lla soda caustica all’acqua ( MAI FARE IL CONTRARIO!!!!) e mescoliamo bene.

 La soda caustica raggiungerà temperature altissime in poco tempo, quindi fate molta attenzione.
Quando i cristalli di soda caustica si sono sciolti, mettete il contenitore a raffreddare fino a che raggiungerà la temperatura di 40 gradi.

 Nel frattempo scaldate l’olio  a bagno maria fino a raggiungere i 40 gradi.
Quando sia la soda caustica che l’olio hanno raggiunto la stessa temperatura mescolte assime soda caustica e olio.
Sedetevi davanti al televisore e mescolate con una frusta per circa 40 minuti, ( fino a quando vedrete che il sapone è un po piu solido)
 Versate negli stampi , coprite con degli asciugamani e lasciate riposare 24 ore.
Il giorno dopo se volete, tagliate a pezzetti il vostro nuovo detersivo. Ci vogliono 30 giorni perchè il PH scenda a livelli accettablili. Quindi lasciate il vostro sapone riposare!

Dopo trenta giorni avrete un sapone bianco, senza nessun odore e abbastanza agressivo per rimuovere macchie e unto dai piatti. BIODEGRADABILE IN 48 ore.

 Spero che troviate utile queto post. Provate e condividete!!! 

Nessun commento:

Posta un commento